Categorie
Benessere

Utilizzare gli integratori per mantenere la pelle giovane

Mantenere la pelle giovane con gli integratori è un argomento che esige un’ampia premessa.
La pelle è l’organo più esteso del nostro corpo e viene quotidianamente esposto agli stress causati dall’attacco dei radicali liberi generati dalla vita di tutti i giorni, dal sole, dall’ alimentazione sbagliata, dall’inquinamento, dal fumo.
L’epidermide, con il suo strato corneo, rappresenta la nostra barriera protettiva contro gli attacchi del mondo esterno.
Di giorno questa forma uno scudo contro le aggressioni di sole, variazioni atmosferiche e inquinamento.
Di notte invece l’ epidermide permette alle cellule di ricostituirsi.
Con il passare degli anni la pelle perde il suo tono verificandosi un rallentamento della rigenerazione cellulare, origine della comparsa delle rughe e delle macchie cutanee.
Le rughe sono solchi che si formano in alcune regioni del corpo, soprattutto dove la cute è continuamente sollecitata dall’azione di muscoli sottostanti.
La zona per eccellenza è il viso, in cui sono presenti oltre che rughe dovute all’invecchiamento anche rughe di espressione.
Le rughe si possono formare anche nel caso di dimagramenti troppo rapidi ed elevato stress.
Oltre a fattori endogeni, esistono anche fattori esogeni che le favoriscono:
l’esposizione a radiazioni ultraviolette, l’inquinamento atmosferico, il sole e climi particolarmente sfavorevoli.
Tutti fattori che riducono i depositi di antiossidanti naturali, cioè quegli elementi prodotti dall’organismo che combattono l’invecchiamento.
Si sta dimostrando che tra i modi per rimediare a questo problema ci sia quello di far ricorso ad integratori per mantenere la pelle giovane, rimedi naturali facilmente reperibili.
Una delle più efficaci è la vitamina A, che favorisce il lavoro delle cellule e il loro rinnovamento; attiva la produzione di collagene che rende la pelle più tonica ed elastica; rende più spessi gli strati dell’epidermide; diminuisce la profondità delle rughe; riduce le macchie scure provocate dall’età e dal sole.
La vitamina C combatte in modo particolare l’invecchiamento cutaneo; stimola la produzione naturale di collagene; ha caratteristiche antiossidanti ed antinfiammatorie.
Infine la vitamina E, che aiuta a ringiovanire la pelle riducendo la comparsa di rughe, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, lenitive ed idratanti; grazie anche alle spiccate proprietà antiossidanti, sembra essere fondamentale per proteggere la pelle dai danni ossidativi indotti dai radicali liberi.
Quindi sarebbe preferibile usare prodotti cosmetici a base di vitamine (A, C, E) per conservare la nostra pelle giovane e fresca, ma anche assumerne per via orale per il benessere di tutto il corpo.
E allora “Specchio specchio delle mie brame…per le rughe che facciamo?”
a) protezione della pelle con una buona idratazione. Una pelle idratata, dall’interno e dall’esterno, è più elastica e reagisce meglio alle sollecitazioni negative.
b) eliminazione dei fattori esterni d’invecchiamento, primo fra tutti il sole.
c) intervento attraverso terapie esterne ( iniezioni di collagene per riempire le rughe) e uso di creme “leviganti”, ma con risultati solo transitori.
d) uso di terapie interne antietà, cioè assunzione orale di integratori per la pelle giovane “anti-radicali liberi” (vitamina A, C, E, coenzima Q10), che contrastano l’invecchiamento dell’organismo in toto.
Segnaliamo anche l’utilizzo di integratori a base di olio di borragine, molto efficace nel rendere la pelle elastica, riequilibrandone l’equilibro sebaceo.
“articolo redatto dalla dottoressa Faieta A. Nadia”
Abbiamo trattato in modo esauriente l’argomento “pelle giovane con gli integratori“.