Categorie
Benessere

Lo step per migliorare e tonificare i glutei

Step in inglese vuol dire letteralmente “gradino”. Lo step è una piattaforma che può essere alta da 8 a 22 cm ed è un classico esempio di attrezzo cardiofitness usato anche dai terapisti per la riabilitazione degli sportivi che hanno subito infortuni alle ginocchia.

Lo step è indicato per chi deve dimagrire e per tonificare e potenziare i muscoli. Tra i benefici dello step troviamo il dispendio delle calorie di circa 8-10 al minuto. Apporta benefici anche a tutto l’apparato cardio-circolatorio.

Le fasi dell’allenamento step
Un corretto allenamento prevede di dividere la lezione in diverse fasi, caratterizzate dalla diversa intensità di lavoro muscolare.
1. Riscaldamento fase che serve a riscaldare gradualmente i muscoli per prepararli all’allenamento successivo senza traumi. Si inizia a scendere e salire ritmicamente dallo step accompagnando il movimento con aperture e chiusure delle braccia a tempo di musica e seguendo una coreografia impartite dal personal trainer.
2. Defaticamento Tonificazione muscolare che viene eseguita con pesi e attrezzi, per far lavorare in maniera omogenea tutta la muscolatura del corpo, non solo gli arti inferiori.
3. Stretching per garantire l’allungamento muscolare e il rilassamento psico-fisico.

In dapalestra.com abbiamo scritto “Lo step per i glutei” …