Categorie
Benessere

Evitare le patologie associate alla corsa utilizzando integratori alimentari

La mancanza di tecnica, lo sforzo molto intenso e la corsa troppo prolungata, possono causare alcuni problemi.

Uno dei disturbi più frequenti associati alla corsa è il dolore alle ginocchia.
In molti casi è dovuto all’uso di calzature inadatte; la corsa è un’ attività ad alto impatto, dove il corpo deve assorbire un urto ogni volta che il piede prende contatto con il suolo.

La calzatura è molto importante. La scelta deve ricadere su scarpe non troppo pesanti, con la suola imbottita, in grado di attutire l’impatto e di alleviare così le forti sollecitazioni sul ginocchio.

Anche il sovrappeso può causare una eccessiva pressione sull’articolazione, che così rischia di essere danneggiata. Anche in caso di un modesto sovrappeso, risulta utile iniziare con una camminata sostenuta fino a quando non si siano persi i chili di troppo, ed inserire successivamente la corsa, per aiutarsi a mantenere il peso ottimale.

Altra causa è la debolezza oppure uno squilibrio della muscolatura; se ad esempio i quadricipiti sono deboli, il movimento si concentra sull’articolazione del ginocchio, sottoponendola ad uno sforzo eccessivo.
Il dolore solitamente compare al centro e ai lati del ginocchio, e tale situazione può manifestarsi anche in soggetti che praticano la corsa da molto tempo, soprattutto se si ha un lato del corpo più tonico rispetto all’altro.
Il dolore può manifestarsi inoltre in associazione a degli squilibri muscolari, ad esempio quando i quadricipiti sono forti ma i bicipiti femorali sono deboli. In questo caso il consiglio è di sospendere la corsa per un periodo, e lavorare sul potenziamento dei muscoli deboli.

Altro disturbo di cui la corsa può essere responsabile è il dolore alle gambe, infatti spesso chi pratica questa attività soffre di dolori alla parte inferiore delle gambe.

A volte la causa sono le scarpe, probabilmente consumate e non più in grado di sostenere il piede in modo adeguato. Chi corre regolarmente dovrebbe utilizzare scarpe nuove almeno ogni sei mesi.

Il dolore può comunque comparire anche quando si spinge troppo in corsa; la parte inferiore delle gambe assorbe gran parte dell’urto e può diventare così la prima zona del corpo a manifestarne le conseguenze.
La corsa inoltre può produrre tensioni alla muscolatura dei polpacci; per alleviarla è necessario praticare dello stretching al termine di ogni seduta di allenamento.

Abbiamo trattato l’argomento ” Patologie associate alla corsa sportiva “.